DAL 1973 AL 2001


Il club nasce nel 1973 fondato da un gruppo di amici tutti praticanti arti marziali: Alessandro Barbi, Giorgio Bonaconsa , Maurizio Bertoli, Giuliano Ponchini, Rosario Pugliarello.

Sotto la direzione tecnica del maestro Barbi in pochi anni diventa uno dei punti di riferimento del judo veronese; numerosi praticanti acquisiscono il grado di cintura nera 1° dan e molti insegnanti di judo cittadino frequentano la palestra in occasione della preparazione agli esami per i gradi superiori.

L’attività agonistica seguita insieme all’istruttore Claudio Rotondi porta giovani atleti a cimentarsi su molti tatami italiani.

Nel 1990 il maestro Barbi ,insieme all’istruttore Giorgio Bonaconsa ed un gruppo di allievi, comincia l’approfondimento del ju jutsu. Il maestro Barbi viene nominato responsabile regionale per il Veneto e nella palestra si tengono numerosi corsi frequentati da appassionati della provincia e della regione.

Nel 2001 si chiude un ciclo ; il club perde il suo animatore più prezioso: Il maestro Sandro Barbi improvvisamente ci lascia.

IL SODALIZIO OGGI



Il presidente del club è il maestro Giorgio Bonaconsa che insieme all’allenatore Gianni Corso segue i corsi di ju jutsu; l’istruttore Claudio Rotondi e gli allenatori Antonio Cecco , Andrea Adami e Denis Carpentieri seguono i corsi di judo ; i tecnici Lara Padovani e Salvatore D’erchia insegnano karate. Aurora Barbi cura le relazioni con la federazione ed il comitato regionale veneto.

Il club è oggi non solo una palestra nella quale praticare judo , ju jutsu o karate , ma un punto di incontro per i ragazzi ed i loro genitori con i quali si intrecciano rapporti di amicizia che si alimentano con gite e piacevoli incontri a tavola.